Trivellazione petrolifera


Il progetto di trivellazione petrolifera è un’occupazione ad alto rischio. La perforazione di petrolio e gas (petrolio e gas) non è la stessa del processo di perforazione in generale come nei pozzi. Sebbene i nomi siano entrambi perforazione, i risultati della perforazione e della profondità del terreno raggiunti sono anche molto diversi. Lo sfruttamento del petrolio non può essere fatto eccessivamente, perché causerà solo danni all’ambiente circostante.

La posizione si trova proprio nel mezzo del mare, pertanto la perforazione deve essere eseguita in conformità con gli standard internazionali e applicabili. Prima di perforare, la cosa principale da fare è determinare la posizione giusta. Le onde del sisma mirano a trovare un luogo che contenga gas o contenuto di petrolio, con l’aiuto di uno strumento che si insinua nel terreno.

Se il processo di perforazione è a terra, quindi un processo a terra che include il livellamento a terra, fornendo un posto per ospitare i rifiuti di perforazione, ecc. La perforazione non verrà eseguita se i geologi non concordano sul fatto che la posizione del contenuto di petrolio e gas sia vera. Dopo aver determinato la posizione è stato determinato il processo successivo è la trivellazione petrolifera.

Il modo più semplice è quello di praticare un foro o un rettangolo (cantina) proprio nel punto identificato come contenuto di gasolio usando un rig o uno strumento che aiuti il ​​processo di perforazione. L’impianto entrerà nel serbatoio sotterraneo per ottenere depositi di acqua, gas naturale, petrolio o minerali sotterranei